Usi il cellulare mentre guidi? Sospensione immediata della patente!

Pugno duro, anzi durissimo, nei confronti di chi utilizza il cellulare o altri dispositivi elettronici mentre si trova alla guida di un veicolo.
Alle campagne pubblicitarie, spesso anche molto forti, ideate per scoraggiare questa pericolosissima pratica, sono seguiti i fatti: un notevole inasprimento delle pene è stato deliberato con l’approvazione in Commissione Trasporti di un emendamento al disegno di legge che prevede di modificare l’articolo 173 del codice della strada, relativo proprio alla distrazione alla guida legata a cellulari, tablet e simili.
Già per chi commette l’infrazione per la prima volta è prevista, oltre ad una grossa multa e alla decurtazione di punti, la sospensione della patente fino a tre mesi che possono diventare sei in caso di recidiva. La legge attuale “abbona” invece la prima infrazione e fa scattare la sospensione soltanto se si commette la stessa infrazione per due volte in due anni. I promotori del DDL hanno sottolineato l’importanza di inasprire i provvedimenti in virtù dei dati sugli incidenti stradali che evidenziano il ruolo sempre più determinante giocato dai dispositivi elettronici nel far distrarre chi è alla guida.
Altri aspetti molto importanti di questo nuovo disegno di legge sono l’obbligo di mantenersi ad almeno un metro e mezzo di distanza dai ciclisti quando li si sorpassa con l’auto (e contestualmente nuovi investimenti per potenziare le ciclovie nazionali) e l’obbligo di utilizzare nella propria auto dei seggiolini anti-abbandono per i bambini.
Commenti positivi da parte dei promotori del DDL che ora puntano ad ultimare l’esame di tutti gli articoli e dei vari emendamenti, contando su un’ampia convergenza da parte di tutte le forze politiche.

Be the first to comment on "Usi il cellulare mentre guidi? Sospensione immediata della patente!"

Lascia un commento