Terremoto centro Italia, Di Maio: “Controlleremo carta su carta. Euro su euro”

Terremoto centro Italia, Di Maio: "Controlleremo carta su carta. Euro su euro"

“Sono stato ai funerali delle vittime del terremoto. È davvero difficile immaginare che nel 2016, la terra che trema sbricioli ancora le case e uccida oltre 290 persone”

Terremoto centro Italia, Di Maio: "Controlleremo carta su carta. Euro su euro"

Luigi Di Maio sul blog del Movimento 5 Stelle a proposito della ricostruzione dopo il terremoto ha detto: “Controlleremo carta su carta. Euro su euro. Perché il primo modo per onorare i nostri morti è proteggere i loro cari in vita da speculazioni, ruberie e corruttele”. “Sono stato ai funerali delle vittime del terremoto. È davvero difficile immaginare che nel 2016, la terra che trema sbricioli ancora le case e uccida oltre 290 persone. La grande dignità dei nostri concittadini, nonostante la terra abbia portato loro via tutto, mi resterà per sempre nel cuore”. “Diverse persone mi hanno guardato dritto negli occhi e mi hanno affidato un messaggio: ‘Controllate! Controllate bene come spenderanno i soldi per la ricostruzione, non ci abbandonate, non ci lasciate soli!’. Sono grato a queste persone per la meravigliosa lezione di umanità e compostezza che mi hanno dato”.

“Tutti ricordavano l’incubo de L’Aquila, un cantiere fermo dal 2009 con inchieste su inchieste. Questa volta non dovrà accadere. Controlleremo carta su carta. Euro su euro. Perché il primo modo per onorare i nostri morti è proteggere i loro cari in vita da speculazioni, ruberie e corruttele. Gliel’ho promesso!”.

Be the first to comment on "Terremoto centro Italia, Di Maio: “Controlleremo carta su carta. Euro su euro”"

Lascia un commento