Riscatto gratis della laurea per andare in pensione prima. Chi ne usufruirà?

Per molti ragazzi (o anche giovani intorno alla quarantina) che sono alle prese con il mondo del lavoro, la parola”pensione” ha più o meno lo stesso significato di “chimera”.
Non tanto in quanto mostro mitologico, quanto piuttosto perchè praticamente irraggiungibile se non in età senile, dovendo fare i conti con un ingresso nel mondo lavorativo sempre più spostato in avanti e con le tante incognite legate al mantenimento del lavoro, una volta trovato.
Per cercare di venire incontro alle esigenze di chi non si rassegna all’idea di lavorare a vita, è attualmente allo studio una proposta, avanzata dal sottosegretario dell’Economia Pierpaolo Barretta: si parla di riscatto gratis per la laurea per chi si iscrive già dal prossimo anno all’Università, una eventualità che darebbe agli studenti che si immatricolano nel 2018 e negli anni successivi la facoltà di richiedere il riscatto di laurea gratuito.
Lo Stato elagirebbe quindi dei contributi figurativi per il periodo durante il quale hanno fatto l’Università, equiparando dunque (per così dire) gli anni di studio a quelli di lavoro e avvicinando così il traguardo della pensione.
Questa proposta, però, non si limiterebbe a chi inizia ora l’Università: potrebbe esserci infatti anche un meccanismo retroattivo, in pratica riguarderebbe tutti i nati dopo il 1980 che hanno già conseguito una laurea senza uscire fuori corso.
Le due condizioni necessarie per poter accedere a questa agevolazione sono quindi il fatto di essere nati tra il 1980 e il 2000 (i cosiddetti Millenials), e l’aver conseguito la laureanei tempi previsti, senza andare fuori corso.
Non si conoscono esattamente le cifre di un simile provvedimento ma al Tesoro stanno già facendo i conti e non sembrano così improponibili.
Nel caso in cui, tuttavia, si valutasse troppo oneroso un meccanismo del genere, potrebbe passsare una proposta meno “radicale” che prevederebbe una quota di riscatto di competenza dello Stato e una quota a carico del laureato. La proposta di Baretta è fra quelle in discussione tra governo e sindacati per la fase due della riforma delle pensioni.

Be the first to comment on "Riscatto gratis della laurea per andare in pensione prima. Chi ne usufruirà?"

Lascia un commento