Olimpiadi 2024, M5S: “Comportano spese eccessive che Roma oggi non si può permettere”

Olimpiadi 2024, M5S: "Comportano spese eccessive che Roma oggi non si può permettere"

Dell’Orco del Movimento 5 Stelle: “Malagò ha aspettato 35 minuti, poteva aspettarne anche 40. Non c’è altra strada al no alle Olimpiadi”. Su Uber: “Favorevoli al car pooling, ma stop alle speculazioni”

Olimpiadi 2024, M5S: "Comportano spese eccessive che Roma oggi non si può permettere"

Michele Dell’Orco, deputato del Movimento 5 Stelle, ai microfoni di Radio Cusano Campus su Roma e le Olimpiadi ha dichiarato: “Forse la Raggi non è arrivata per un problema di car pooling. Scherzi a parte, immagino abbia avuto qualche contrattempo, forse Malagò avrebbe dovuto aspettare un po’ di più, ha aspettato 35 minuti, poteva aspettarne anche 40. Adesso il sindaco Raggi sta parlando in conferenza stampa per ribadire il no alle Olimpiadi. Non c’è altra strada. Le Olimpiadi comportano molti oneri, spese eccessive che una città come Roma non si può permettere vista l’emergenza che sta vivendo. Sul lungo periodo potrebbe portare finanziamenti e cose positive, ma dobbiamo anche guardare ai problemi di una città con un debito altissimo”.

Riguardo a Uber
“Noi siamo contro certe forme di Uber come UberPop. Bene la condivisione di auto privata, altra cosa è permettere ai conducenti di fare i tassisti senza aver preso alcuna licenza. Noi abbiamo presentato una proposta di legge che vuole incentivare il car pooling, eliminando le speculazioni. Un conto è condividere le spese di trasporto un conto è lucrarci sopra”.

Be the first to comment on "Olimpiadi 2024, M5S: “Comportano spese eccessive che Roma oggi non si può permettere”"

Lascia un commento