Dal 2018 vaccini obbligatori anche per docenti e collaboratori scolastici

Tante polemiche e reazioni contrastanti hanno provocato le scelte del Governo in termini di vaccinazioni.
Il decreto legge n. 73 del 7 giugno 2017, che ha introdotto l’obbligo di vaccinazione per i minori da 0 a 16 anni, sta affrontando il suo iter parlamentare con la promessa di vedere “aggiustati” alcuni degli aspetti più controversi.
Ad esempio il numero di vaccini obbligatori dovrebbe passare da 12 a 10 e anche le sanzioni previste per i genitori che non vogliono far vaccinare i propri figli dovrebbero essere ridotte (all’inizio si parlava addirittura del rischio di veder affidare i minori ai servizi sociali).
C’è però un emendamento che è stato presentato dalla senatrice Mussini del Gruppo Misto (ex Movimento 5 Stelle) e che prevede, dal 1° settembre 2018, l’obbligo di presentare un certificato con tutte le vaccinazioni fatte anche per il personale docente e non, oltre che per il personale sanitario. L’emendamento è stato in pratica annunciato sul profilo Facebook della senatrice, con una foto che lo mostra in maniera esplicita.
La rivoluzione dei vaccini si stenderà quindi anche a chi nella scuola lavora, oltre che a chi ci studia: anche in questo caso non mancheranno le reazioni di segno contrastante.

Be the first to comment on "Dal 2018 vaccini obbligatori anche per docenti e collaboratori scolastici"

Lascia un commento