Aumento di prezzi sotto le due Torri: ecco il panorama degli annunci immobiliari a Bologna

Il mercato degli annunci immobiliari a Bologna sta bene, lo dicono i dati e lo confermano le analisi dell’Osservatorio dell’Agenzia delle Entrate. Anche se il numero delle transazioni e delle compravendite nell’anno passato si è rivelato in leggero calo rispetto a quanto accaduto nel 2016, con il 2018 c’è un segnale di ripresa, i prezzi tengono bene anzi sono in leggero aumento – come a segnalare che la crisi del mercato immobiliare si sta allontanando sempre più – e i tempi di compravendita si accorciano. Buone notizie insomma per chi vuole affidarsi a un’agenzia e mettere un annuncio immobiliare per Bologna.

Annunci immobiliari a Bologna: il centro storico costa
Da sempre area di forte richiamo, da piazza dei Tribunali a Piazza Maggiore, dall’Università a San Domenico, il centro storico alletta chi arriva da fuori Bologna per trasferirsi, e chi vuole comperare un appartamento come forma di investimento. Gli annunci immobiliari di Bologna che spiccano per i prezzi in aumento sono proprio quelli di questa zona dove le quotazioni si aggirano tra i 4.000 e i 5.000 euro al metro quadro, in base all’ubicazione, al piano dell’appartamento e alla presenza o meno di balconi o terrazzi, dettagli sempre molto apprezzati che permettono di avere acquirenti più interessati.
Se si fa una ricerca tra gli annunci immobiliari a Bologna nord, sulla cintura esterna, ci si rende conto che le soluzioni immobiliari in stabili signorili a prezzi più che vantaggiosi sono tutt’altro che da sottovalutare. Se si è disposti a spendere tra i 2.500 e i 3.500 al metro quadro, si possono trovare ottimi appartamenti in zona Mazzini e Murri. Situazione pressoché analoga è quella che contraddistingue i prezzi delle abitazioni in vendita nelle zone San Donato, Zanardi, Fiera, Massarenti, Sant’Orsola, dove ci sono soluzioni signorili anche a 2.200 al metro quadro. Anche in questo caso, il terrazzo, oltre all’ascensore e il riscaldamento autonomo sono i dettagli più apprezzati che fanno la differenza.

Dalla collina alla periferia: le quotazioni zona per zona
Se si guardano invece gli annunci immobiliari di Bologna cintura esterna Sud, allora i prezzi più alti si concentrano soprattutto nella zona di Castiglione e San Mamolo. Qui le quotazioni si aggirano attorno ai 4.500 euro al metro quadrato per soluzioni abitative signorili, con la possibilità di trovare appartamenti di minor pregio al di sotto dei 4.000 euro al metro quadrato.
Per incappare in cifre più abbordabili bisogna spostarsi in zona Colli – Saragozza, dove è più facile imbattersi in richieste che vanno dai 2.800 euro al metro quadrato per abitazioni mediamente buone fino a toccare il tetto dei 4.000 euro al metro quadro per gli immobili di pregio maggiore. Più o meno inalterati anche i prezzi richiesti per gli appartamenti in vendita nella zona di area Colli-San Luca dove le abitazioni vengono vendute mediamente a un prezzo compreso tra i 3.600 euro al metro quadrato e i 3.900, con variazioni in base al pregio e allo stato dell’immobile.
Diciamo che per trovare gli annunci di immobili a Bologna, con prezzi più bassi ma con una qualità signorile, bisogna spostarsi nelle zone più economiche di Funivia e Andrea Costa dove gli appartamenti in vendita spaziano dai 2.400 euro al metro quadrato degli immobili più modesti ai 3.200 degli appartamenti più signorili in Andrea Costa.
Ovviamente in periferia si trovano ancora ottime possibilità di acquisti vantaggiosi: Borgo Panigale, Corticella, Ferrarese, Roveri sono tutte zone dove i prezzi degli appartamenti in buono stato variano dai 1.600 e i 2.500 euro al metro quadrato.

Se state cercando annunci immobiliari per appartamenti in vendita o affitto a Bologna scoprite un’ampia selezione qui: https://www.toscano.it/vendita/immobili-residenziali/comune-bologna

Be the first to comment on "Aumento di prezzi sotto le due Torri: ecco il panorama degli annunci immobiliari a Bologna"

Lascia un commento