Angelus Papa Francesco: “Sono vicino all’intera popolazione dell’Iraq e alla città di Mosul”

Angelus Papa Francesco: "Sono vicino all'intera popolazione dell'Iraq e alla città di Mosul"

“I nostri animi sono scossi dagli efferati atti di violenza che da troppo tempo si stanno commettendo contro i cittadini innocenti, siano musulmani, siano cristiani, siano appartenenti ad altre etnie e religioni”. “Sono rimasto addolorato della uccisione a sangue freddo di numerosi figli di quella amata terra”

Angelus Papa Francesco: "Sono vicino all'intera popolazione dell'Iraq e alla città di Mosul"

Papa Francesco nel corso dell’Angelus, in riferimento al tragico massacro di queste ore da parte delle forze jihadiste dell’Is, ha detto: “In queste ore drammatiche sono vicino all’intera popolazione dell’Iraq, in particolare a quella della città di Mosul. I nostri animi sono scossi dagli efferati atti di violenza che da troppo tempo si stanno commettendo contro i cittadini innocenti, siano musulmani, siano cristiani, siano appartenenti ad altre etnie e religioni”. “Sono rimasto addolorato della uccisione a sangue freddo di numerosi figli di quella amata terra, tra cui anche tanti bambini, questa crudeltà ci fa piangere, lasciandoci senza parola”.

Karim Sinjari, ministro degli Interni del governo curdo, spiega che la battaglia non sarà breve, non finirà presto. I combattenti del sedicente Stato islamico “non si arrenderanno facilmente per quello che Mosul rappresenta”. “Se resistono in città, soprattutto nella parte vecchia di Mosul, la battaglia sarà difficile e violenta” dice il ministro in un’intervista all’agenzia Reuters, “le strade sono molto strette, non passano veicoli tanto meno i carri armati. Sarà una battaglia corpo a corpo”.

“Se perdono Mosul ai jihadisti resterà Raqqa e dovranno andare in Siria. Saranno circondati”. “Ma le forze irachene non possono farcela senza un aiuto dall’interno, informatori, spie, cooperazione dei gruppi tribali sunniti”. “Penso che la lotta per Mosul sarà più lunga di quella per riprendere Falluja e Tikrit, Mosul è una grande città”.

Be the first to comment on "Angelus Papa Francesco: “Sono vicino all’intera popolazione dell’Iraq e alla città di Mosul”"

Lascia un commento